Listino Supporto Partner Contatti

MONITORING

Languard

GFI LanGuard
Scanner di sicurezza della rete e gestione delle patch

da 10 ,00 + IVA / anno / nodo
CONFIGURA

Cos'è GFI LanGuard

GFI LanGuard è uno scanner di sicurezza della rete e gestione delle patch e funziona come un consulente virtuale che offre:

  • Gestione delle patch per Windows®, Mac OS® e Linux®
  • Scansione anti-vulnerabilità per computer e dispositivi mobili
  • Controllo di rete e software


L'ultima versione di GFI Langiard possiede una console di reporting web-based permette un facile accesso remoto e un reportig centralizzato, la scansione anti vulnerabilità dell’hardware di rete, maggiore controllo dei dispositivi mobili anche quelli connessi a Office 365 e Google Apps e automatizza la sicurezza della rete aziendale.

I vantaggi di GFI LanGuard

Gestione delle Patch

Correggere le vulnerabilità prima di subire un attacco

Scansione completa dei dispositivi

Scoprite prima le minacce alla sicurezza

Controllo dettagliato della Rete

Analizzare la rete a livello centrale

Console di reporting web-based

Accesso da remoto, reporting centralizzato, scalabilità migliorata

Adatto alle medie e grandi aziende

Soluzioni GFI LanGuard

GFI LanGuard 25-49 nodi

da 26 ,00 + IVA / anno / nodo
CONFIGURA

GFI LanGuard 50-249 nodi

da 14 ,00 + IVA / anno / nodo
CONFIGURA

GFI LanGuard 250-2999 nodi

da 10 ,00 + IVA / anno / nodo
CONFIGURA


Tutti i prezzi illustrati sono annuali, si intendono per nodo e non includono eventuali imposte

Video e Tutorial



Gestione patch: correggere le vulnerabilità prima di subire un attacco

La gestione delle patch è vitale per la vostra azienda. Le cause più comuni di violazioni di sicurezza della rete sono le patch di rete mancanti.
GFI LanGuard esegue la scansione e rileva le vulnerabilità di rete prima che siano esposte, riducendo il tempo necessario per applicare le patch sui computer della vostra rete. GFI LanGuard applica patch per applicazioni Microsoft®, Mac® OS X®, Linux® e di oltre 60 soggetti terzi e distribuisce patch di sicurezza e non
La funzione di gestione delle patch di GFI LanGuard esegue la scansione della vostra rete in modo automatico o su richiesta. Disponete di tutte le funzionalità e di tutti gli strumenti necessari per installare e gestire in modo efficace patch di sicurezza e non. GFI LanGuard supporta computer con sistemi operativi Microsoft®, Mac OS X® e Linux® e molte applicazioni di terzi. GFI LanGuard consente di scaricare patch mancanti e disinstallare patch automaticamente, ottenendo un ambiente configurato in modo uniforme e protetto da minacce e vulnerabilità.

Gestione di patch per applicazioni di terzi

GFI LanGuard offre il supporto per gestire le patch di programmi software di terzi, permettendo agli amministratori di rilevare, scaricare e distribuire le patch mancanti delle applicazioni supportate nello stesso modo in cui monitorano e gestiscono i sistemi operativi.
GFI LanGuard offre il supporto per gestire le patch di applicazioni alquanto diffuse quali Apple QuickTime®, Adobe Acrobat®, Adobe Flash® Player, Adobe Reader®, Adobe Shockwave® Player, Mozilla® Firefox®, Mozilla Thunderbird®, Java® Runtime e altre Fate clic qui per leggere l'elenco completo.
Con GFI LanGuard, è possibile applicare patch per applicazioni di terzi e anche eseguire l'aggiornamento alle loro versioni più recenti (per es., se individua una vecchia versione di Adobe Flash, GFI LanGuard offre l'opzione di scegliere se eseguire l'aggiornamento all'ultima versione o applicare tutte le patch della versione esistente). GFI LanGuard GFI LanGuard è la prima soluzione in grado di automatizzare l'applicazione di patch per tutti i maggiori browser web che funzionano su sistemi Windows®: Microsoft Internet Explorer®, Mozilla Firefox®, Google Chrome™, Apple Safari® e Opera™ Browser.

Valutazione delle vulnerabilità: Scoprite prima le minacce alla sicurezza

Oltre 60.000 valutazioni delle vulnerabilità vengono eseguite sulle vostre reti, compresi gli ambienti virtuali e i dispositivi mobili e di rete. GFI LanGuard esegue la scansione dei vostri sistemi operativi, ambienti virtuali e applicazioni installate tramite database di verifica delle vulnerabilità quali OVAL e SANS Top 20.
GFI LanGuard vi consente di analizzare lo stato della sicurezza della vostra rete, identificarne i rischi e agire prima che sia compromessa.

GFI LanGuard esegue la scansione di dispositivi, identifica e classifica le vulnerabilità di sicurezza, consiglia le misure da adottare e vi fornisce gli strumenti necessari per risolvere il problema. Si avvale di un indicatore grafico del livello di minaccia, che offre una valutazione intuitiva e ponderata dello stato di vulnerabilità di un dispositivo o di gruppi di dispositivi sottoposti a scansione.
Laddove possibile, vengono forniti un collegamento web o ulteriori informazioni su una particolare problematica di sicurezza, ad esempio, l'ID di un BugTraq o di un articolo della Knowledge base di Microsoft.

Controllo della rete: analizzare la rete a livello centrale

GFI LanGuard fornisce un'analisi dettagliata dello stato della vostra rete, comprese le applicazioni o configurazioni predefinite che pongono un rischio di sicurezza.
Il controllo di rete di GFI LanGuard vi offre una panoramica completa della rete: dispositivi USB, smartphone e tablet connessi, software installati, eventuali porte/condivisioni aperte e password deboli utilizzate e informazioni sull'hardware. Gli approfonditi report del prodotto forniscono un'istantanea importante e in tempo reale sullo stato della vostra rete. Potete analizzare facilmente i risultati di scansione grazie a filtri e rapporti che consentono di proteggere preventivamente la rete, attraverso la chiusura di porte, l'eliminazione di utenti o gruppi inutilizzati o la disabilitazione di punti di accesso wireless.
GFI LanGuard visualizza informazioni dettagliate sulla configurazione hardware di tutti i computer della rete sottoposti a scansione. Recupera un elenco di tutti i dispositivi dallo strumento "Gestione dispositivi" dei sistemi operativi Windows®, compresi schede madri, processori, memoria, dispositivi di memorizzazione, adattatori dello schermo e molti altri. Utilizzando la visualizzazione della cronologia della rete del prodotto, potete controllare se sono stati aggiunti o rimossi dispositivi hardware rispetto all'ultima scansione effettuata.

Rintracciate le vulnerabilità e gli aggiornamenti mancanti più recenti

GFI LanGuard comprende un database completo di accertamento delle vulnerabilità, compresi standard quali OVAL (oltre 11.500 controlli) e le SANS Top 20. Il database viene periodicamente aggiornato con informazioni provenienti da BugTraq, SANS Corporation, OVAL, CVE e altre fonti.
Grazie al suo sistema di aggiornamento automatico, GFI LanGuard è sempre aggiornato con informazioni sui più recenti rilasci degli aggiornamenti di protezione di Microsoft, sui nuovi controlli di vulnerabilità pubblicati da GFI Software e su altri archivi di informazioni forniti dal mondo informatico, quali il database OVAL.

Console di reporting web

L'interfaccia di reporting basato su web di GFI LanGuard fornisce:

  • Facile accesso da remoto: Accesso all'interfaccia utente basata su web tramite una connessione sicura (https) supportata da tutti i principali browser per visualizzare i cruscotti del prodotto (e i dati), gli stati e i report.
  • Reporting centralizzato: I clienti con reti di grandi dimensioni possono installare più istanze di GFI LanGuard (siti) e una console web che fornisce una visione centralizzata e un reporting aggregato per tutte le istanze.
  • Scalabilità migliorata: La nuova interfaccia per il reporting basato su web è stata testata con un database di circa 60mila nodi!
  • Ruoli utente e autorizzazioni: La nuova console web si integra con gli utenti di Active Directory per l'autenticazione delle credenziali consentendo di configurare l'accesso degli utenti a ogni sito attraverso AD. Gli utenti possono avere solo diritti di lettura (revisori) o diritti completi (amministratori) per ogni sito.
  • Accesso concorrente: Questo permetterà a più utenti di utilizzare la console web, allo stesso tempo, consentendo a diversi amministratori IT a controllare diverse parti della rete in parallelo.

Potente pannello degli astrumenti interattivo

GFI LanGuard fornisce una sintesi sulla situazione attuale della protezione della rete e una cronologia di tutte le modifiche pertinenti effettuate nel tempo sulla rete.
Inoltre, analizza in maniera approfondita le informazioni, a partire dai sensori di sicurezza a livello di rete fino ai singoli risultati di scansione di sicurezza.

Integrazione con applicazioni di sicurezza

GFI LanGuard si integra con oltre 2.500 applicazioni di sicurezza nelle seguenti categorie: antivirus, anti-spyware, firewall, anti-phishing, client di back-up, client VPN, filtraggio URL, gestione, browser web, messaggistica istantanea, peer-to-peer, crittografia del disco, prevenzione perdita dati e controllo di accesso a dispositivi. Fornisce inoltre report sul loro stato indicando, per esempio, se l'antivirus è abilitato e aggiornato, se il firewall è attivo, lo stato del software di back-up, l'elenco delle applicazioni di messaggistica istantanea o peer-to-peer installate sulla rete, ecc. Corregge inoltre eventuali problemi che richiedono attenzione, per esempio, attiva l'aggiornamento antivirus/antispyware, avvia scansioni antivirus/antispyware, abilita antivirus/firewall oppure disinstalla applicazioni peer-to-peer, ecc.

Vi aiuta ad ottemperare agli standard PCI DSS e ad altre normative

Tutte le aziende che gestiscono dati relativi a titolari di carte pagamento, indipendentemente dalle dimensioni delle aziende stesse, sono tenute alla piena osservanza delle rigide norme di sicurezza emanate dalle maggiori società di carte di credito mondiali.
GFI LanGuard fornisce la gestione completa delle vulnerabilità, abbinata a un'ampia utility di creazione di rapporti, che lo rende una soluzione essenziale e conveniente, con cui la vostra organizzazione è in grado di proteggere la rete e valutare l'efficacia del programma di conformità ai programmi di conformità alle normative PCI, HIPAA, SOX, GLB/GLBA o PSN CoCo.

Un potente strumento di creazione di rapporti

Ulteriore valore aggiunto a GFI LanGuard con il potente strumento di creazione di rapporti: questi ultimi sono infatti studiati per soddisfare le esigenze sia del personale tecnico che di quello dirigente.
Essi si possono esportare in formati molto diffusi come PDF, HTML, XLS, XLSX, RTF e CVS, nonché pianificare e inviare via e-mail. Sono inoltre utilizzabili come modello per creare nuovi rapporti personalizzati ed è possibile personalizzarli con il marchio della propria azienda.

Controlli di vulnerabilità dei dispositivi di rete

Oltre a eseguire controlli di vulnerabilità sui computer della vostra rete, GFI LanGuard supporta la scansione delle vulnerabilità di smartphone e tablet che utilizzano sistemi operativi Windows®, Android™ e OS®, come pure di numerosi dispositivi di rete quali stampanti, router e commutatori di produttori quali HP® e Cisco®.

Supporto di ambienti virtuali

Le organizzazioni che si avvalgono o intendono avvalersi della virtualizzazione delle loro reti possono installare e utilizzare in assoluta sicurezza una serie di prodotti GFI. GFI LanGuard è compatibile ed eseguibile sulle più diffuse tecnologie di virtualizzazione in uso, in particolare VMware®, Microsoft Virtual Server, Microsoft Hyper-V®, Citrix® e Parallel. Rileva altresì computer virtuali ospitati dai computer sottoposti a scansione.

Un potente strumento di creazione di rapporti

Ulteriore valore aggiunto a GFI LanGuard con il potente strumento di creazione di rapporti: questi ultimi sono infatti studiati per soddisfare le esigenze sia del personale tecnico che di quello dirigente.
Essi si possono esportare in formati molto diffusi come PDF, HTML, XLS, XLSX, RTF e CVS, nonché pianificare e inviare via e-mail. Sono inoltre utilizzabili come modello per creare nuovi rapporti personalizzati ed è possibile personalizzarli con il marchio della propria azienda.

Tecnologia degli agenti

La tecnologia degli agenti consente controlli automatizzati e distribuisce il carico di scansione tra i computer client. L'amministratore si deve limitare a definire il perimetro di rete e fornire credenziali per abilitare la scoperta automatica della rete, la distribuzione dell'agente e il controllo dei computer client. L'intervento manuale è necessario soltanto quando si richiede una regolazione di precisione.
Questa funzionalità offre i seguenti vantaggi:

  • Alta velocità : scansione di centinaia o migliaia di computer in pochissimi minuti.
  • Automazione : gli agenti aggiornano regolarmente lo stato dei client sul server. Ogni volta che si apre l'applicazione, gli utenti possono analizzare una panoramica di rete completa e aggiornata.
  • Scalabilità: grazie alla distribuzione del carico, è possibile eseguire la scansione di diversi computer contemporaneamente, persino in ambienti WAN.
  • Precisione : e scansioni a livello locale sono soggette a una minore frequenza di elementi potenziali di errore rispetto alle scansioni eseguite da remoto; gli agenti continueranno a funzionare anche se i computer non sono connessi alla rete.

È inoltre possibile impostare un agente affinché funga da "agente di ritrasmissione" per poter distribuire il carico delle correzioni su tutta la rete.

Analisi Dettagliata della Sicurezza di Rete

Ottieni informazioni essenziali sullo stato di sicurezza della tua rete con i report di GFI LanGuard. Una rete è tanto vulnerabile quanto lo è il suo componente più debole: usa i report di GFI LanGuard per identificare tutti i dispositivi di rete, stato di vulnerabilità, stato delle patch, porte aperte, share disponibili, servizi e utenti non utilizzati, applicazioni non autorizzate e tante altre informazioni importanti sulla sicurezza.
I report possono essere generati al momento o pianificati e inviati alla tua inbox con cadenza regolare e possono essere personalizzati per includere/escludere determinati elementi, applicare filtri particolari ed essere disposti secondo un ordinamento scelto.




Funzioni supportate per dispositivo, sistemi operativi e applicazioni

Versioni Windows Server Identificazione del dispositivo e scansione delle porte Valutazione della vulnerabilità Gestione delle patch Controllo dei software Controllo dell'hardware
Windows Server 2012 R2
Microsoft Windows Server 2012 Standard
Microsoft Windows Server 2008 Standard/Enterprise (inclusa R2)
Microsoft Windows Server 2003 Standard/Enterprise
Microsoft Small Business Server 2011
Microsoft Small Business Server 2008 Standard
Microsoft Small Business Server 2003 (SP1)
Microsoft Windows 2000 Server
Versioni Windows Client Identificazione del dispositivo e scansione delle porte Valutazione della vulnerabilità Gestione delle patch Controllo dei software Controllo dell'hardware
Microsoft Windows 10
Microsoft Windows 8.1
Microsoft Windows 8 Professional/Enterprise
Microsoft Windows 7 Professional/Enterprise/Ultimate/Home Premium
Microsoft Windows Vista Business/Enterprise/Ultimate/Home
Microsoft Windows XP Professional (SP2 o superiori)
Microsoft Windows 2000 Professional (SP4)
Applicazioni Windows di terze parti Identificazione del dispositivo e scansione delle porte Valutazione della vulnerabilità Gestione delle patch Controllo dei software Controllo dell'hardware
Microsoft Office
Microsoft Exchange
Microsoft SQL Server
Microsoft Visual Studio
Altre applicazioni Microsoft (click per la lista completa)
Ambiente Java Runtime
Adobe Flash Player
Adobe Reader
Adobe AIR
Adobe Shockwave Player
Mozilla Firefox
Apple Safari
Apple QuickTime
Apple iTunes
Browser Opera
Altri marchi (click per la lista completa)
Distribuzioni Linux Identificazione del dispositivo e scansione delle porte Valutazione della vulnerabilità Gestione delle patch Controllo dei software Controllo dell'hardware
Mac OS X 10.5 e superiori
Red Hat Enterprise Linux 5 e superiori
CentOS 5 e superiori
Ubuntu 10.04 e superiori
Debian 6 e superiori
SUSE Linux Enterprise 11 e superiori
openSUSE 11 e superiori
Fedora 19 e superiori
Altre distribuzioni
Macchine virtuali (con sistemi operativi supportati) Identificazione del dispositivo e scansione delle porte Valutazione della vulnerabilità Gestione delle patch Controllo dei software Controllo dell'hardware
Vmware
Microsoft Hyper-V
Microsoft Virtual PC
Oracle VirtualBox
Citrix Xen
Paralleli
Dispositivi di rete Identificazione del dispositivo e scansione delle porte Valutazione della vulnerabilità Gestione delle patch Controllo dei software Controllo dell'hardware
Cisco (click per la lista completa)
HP (click per la lista completa)
3Com (click per la lista completa)
Dell (click per la lista completa)
SonicWALL (click per la lista completa)
Juniper (click per la lista completa)
NETGEAR (click per la lista completa)
Nortel (click per la lista completa)
Alcatel (click per la lista completa)
IBM (click per la lista completa)
Linksys (click per la lista completa)
D-Link (click per la lista completa)
Altri marchi
Dispositivi mobile Identificazione del dispositivo e scansione delle porte Valutazione della vulnerabilità Gestione delle patch Controllo dei software Controllo dell'hardware
Google Android
Apple iOS
Windows Phone

Nuove licenze


Le nuove licenze partono da un minimo di 25 utenti ad un massimo di 2999 utenti. E’ eventualmente possibile richiedere una quotazione ad hoc in caso di necessità maggiori.
Con "utente" si intende un dispositivo in rete, munito quindi di indirizzo IP. Se ad esempio abbiamo una licenza da 25 utenti, significa che possiamo effettuare la scansione di 25 dispositivi dotati di IP.
Per ogni acquisto di GFI LanGuard, si riceve in regalo un ulteriore 25% di nodi da utilizzare esclusivamente su dispositivi mobili.
La Software Maintenance ha validità a partire dalla data di gestione dell’ordine e la sua durata deve essere sottoscritta per almeno 1 anno ma è possibile scegliere anche 2 o 3 anni.

Rinnovi


Come per le nuove licenze, anche il rinnovo può essere sottoscritto per 1, 2 o 3 anni.
Quando scade la Software Maintenance, dopo 40 giorni di grace period, il prodotto cessa di funzionare.
Se il rinnovo della licenza viene gestito entro la scadenza o entro il grace period, allora la nuova data di scadenza non cambierà ma verrà portata semplicemente in avanti di 1 anno o di quanti ne sono stati richiesti in fase d’acquisto.
Se il rinnovo della licenza viene gestito oltre i 40 giorni di grace period, è allora necessario acquistare il Version Upgrade, anch’esso disponibile per 1, 2 o 3 anni. La nuova subscription avrà validità a partire dalla data dell’ordine.

Upgrade


È possibile in qualsiasi momento effettuare un upgrade di utenti, per un minimo di 10 fino ad 2999. L’upgrade viene sempre allineato alla data di scadenza della licenza già in uso e in caso di subscription di più anni, sarà necessario adeguare ad essa anche gli utenti aggiuntivi.


Requisiti LanGuard Server

Hardware

I requisiti hardware dipendono dalle dimensioni della rete. Far riferimento alla tabella sotto per le specifiche minime in accordo con le dimensioni della rete.

da 1 a 100 da 100 a 500 da 500 a 3000
Processore 2 GHz Dual Core 2,8 GHz Dual Core 3 GHz Quad Core
Memoria fisica 5 GB 10 GB 20 GB
Memoria 2 GB 4 GB 8 GB
Larghezza di banda di rete 1544 kbps 1544 kbps 1544 kbps

Altri componenti server


I seguenti componenti è richiesto siano installati sullo stesso server dove è installato GFI LanGuard:

  • Microsoft .NET Framework 4.5.1

Fonti di gestione dispositivi mobili

GFI LanGuard può controllare i dispositivi mobili che si connettono ai seguenti servizi:

  • Microsoft Exchange 2007 e superiori
  • Office 365
  • Google Apps
  • Apple Profiles Manager

Software

Sistemi operativi supportati (x86 o x64):

  • Microsoft Windows Server 2012 R2
  • Microsoft Windows Server 2012
  • Microsoft Windows Server 2008
  • Microsoft Windows 10
  • Microsoft Windows 8.1
  • Microsoft Windows 8 Professional/Enterprise
  • Microsoft Windows 7 Professional/Enterprise/Ultimate
  • Microsoft Windows Vista Business/Enterprise/Ultimate
  • Microsoft Small Business Server 2011

Componenti computer di destinazione


I seguenti componenti è richiesto siano installati sui computer di destinazione per consentire la scansione mediante GFI LanGuard:

  • Secure Shell (SSH) – Richiesto per scansioni su dispositivo di destinazione con sistema operativo UNIX/Linux/Mac. Comunemente incluso come parte di tutte le principali distribuzioni UNIX/Linux.
  • Windows Management Instrumentation (WMI) – Richiesto per scansioni su computer di destinazione Windows. Incluso in tutti i sistemi operativi Windows XP o più recenti.
  • Abilitazione file e condivisione stampanti.
  • Abilitazione registri remoti.

Database supportati


  • Microsoft SQL Server 2008 R2 o versioni successive
  • Microsoft SQL Server Express Edition 2008 R2 o versioni successive (versione gratuita)

Nota: Si raccomanda di memorizzare i file di database su dischi veloci, come SSD per ottenere prestazioni ottimali.

Requisiti LanGuard Agent

Hardware

da 1 a 100 da 100 a 500 da 500 a 3000
Processore 2 GHz Dual Core 2 GHz Dual Core 2,8 GHz Quad Core
Memoria fisica 5 GB 10 GB 20 GB
Memoria 2 GB 2 GB 4 GB
Larghezza di banda di rete 100 Mbps 100 Mbps 1 Gbps

Agente di ritrasmissione di GFI LanGuard


Gli agenti di ritrasmissione di GFI LanGuard fungono da archivi cache per gli aggiornamenti di programma e le patch di GFI LanGuard, riducendo il consumo di larghezza di banda della rete tra il server GFI LanGuard e i computer client.


Un computer è eleggibile come agente di ritrasmissione quando:
  • Ha un ottimo periodo di operatività (un agente di ritrasmissione fuori linea rende non operativi i suoi client)
  • Ha una connessione di rete rapida con i suoi client
  • Ha spazio su disco sufficiente per il caching

Software

Sistemi operativi supportati (x86 o x64):

  • Microsoft Windows Server 2012 R2
  • Microsoft Windows Server 2012 Standard
  • Microsoft Windows Server 2008 Standard/Enterprise (inclusa R2)
  • Microsoft Windows Server 2003 Standard/Enterprise
  • Microsoft Windows 10 Professional/Enterprise
  • Microsoft Windows 8.1
  • Microsoft Windows 8 Professional/Enterprise
  • Microsoft Windows 7 Professional/Enterprise/Ultimate/Home Premium
  • Microsoft Windows Vista Business/Enterprise/Ultimate/Home
  • Microsoft Windows XP Professional (con la service pack più recente)
  • Microsoft Small Business Server 2008 Standard
  • Microsoft Small Business Server 2003 (con la service pack più recente)

Ingombro dell'agente di GFI LanGuard


Le macchine di scansione di destinazione devono disporre delle risorse minime necessarie specificate di seguito:

  • RAM: 25 MB
  • Spazio disco agente: 600 MB

Screenshot



Datasheet

Ripe Ncc Member
vmware
CloudLinux
Plesk
HP
Microsoft